Come possiamo aiutarti?

Inviaci un messaggio e ti ricontatteremo nella fascia oraria desiderata.

    Dicono di noi

    Bruxismo: effetti, cause e rimedi al digrignamento dei denti

    da | 19/07/2021

    Il bruxismo, o digrignamento dei denti è una condizione molto frequente, che interessa una percentuale di individui sempre più elevata nel nostro paese.

    Digrigni i denti durante la notte? Ti sei accorto che i tuoi denti sono usurati e non riesci a risalire alla causa? Avverti secchezza della bocca? Soffri di dolore a livello mandibolare? È da un po’ di tempo che avverti una sensazione di affaticamento dei muscoli masticatori? Soffri spesso di mal di testa? Ti svegli al mattino già stanco?

    Se la risposta a queste domande è affermativa, il tuo problema ha un nome e per fortuna anche una soluzione. Potresti soffrire di bruxismo.

    Per una diagnosi certa e precisa, fatta su misura per il tuo specifico caso e per i tuoi sintomi, i Centri Dentistici D’Andrea ti consigliano di prendere un appuntamento per una visita specialistica che possa confermare il tuo sospetto. L’informazione è necessaria, ricordate però che le autodiagnosi non sono quasi mai un’ottima soluzione al problema.

    Se hai digitato la parola bruxismo o semplicemente se ti stai documentando sulle possibili cause dei tuoi mal di testa e qualche conoscente ti ha suggerito che potrebbero essere legati al digrignamento dei denti perché anche a lui succede la stessa spiacevole situazione, è bene sapere innanzitutto di che cosa stiamo parlando.

    Che cos’è il bruxismo?

    Letteralmente la parola bruxismo indica il “digrignamento dei denti”, movimento del tutto involontario e conseguente ad una contrazione, sempre involontaria, dei muscoli masticatori. Il bruxismo è una parafunzione, cioè un’azione non indirizzata ad uno scopo, che consiste nello sfregamento e/o serramento delle due arcate dentarie. Quest’ultimo, infatti, può essere considerato un altro sintomo del bruxismo. Il serramento delle mascelle consiste nel mantenere la bocca nella classica posizione a “denti stretti” in modo del tutto statico.

    Essere certi di soffrire di bruxismo è complicato se non ci si rivolge ad uno specialista. I sintomi sono simili e riconducibili anche ad altre patologie. La condizione più favorevole per accorgersi se si soffre di bruxismo è quella del sonno: chi “bruxa” fa rumore perché “strofina o striscia” i denti, quindi è probabile che le persone che ci dormono accanto se ne accorgano a causa purtroppo del disturbo che questo rumore reca al sonno.

    Quando si manifesta il bruxismo?

    L’insorgenza di questo disturbo non è necessariamente legata ad una fascia d’età. Può manifestarsi anche durante l’infanzia, sebbene quel 20% della popolazione che ne soffre appartiene all’età adulta (nel range dei i 25 ed i 45 anni).

    Di norma, l’adolescente che soffre di bruxismo tenderà, qualora dovesse trascurare questa situazione, a portarsi il problema anche in età adulta.

    Il digrignamento dei denti ha della cause specifiche?

    È possibile affermare che non ci sono delle cause certe e specifiche del bruxismo. È però stata individuata come potenziale causa, largamente diffusa, una condizione generale di stress o di ansia.  Seguono, poi, delle cause più specifiche:

    • Malocclusioni
    • Otturazioni dentali (che creano interferenza nei contatti tra i denti sopra e quelli sotto)
    • Assunzione di droghe o di alcolici
    • Malattie del sistema nervoso
    • Problemi intestinali come parassiti, carenze nutrizionali
    • Disturbi del sistema endocrino
    • Alimentazione poco sana
    • Postura scorretta
    • Problemi legati al sonno
    • Smodato uso di caffeina

    Il bruxismo ha conseguenze specifiche?

    Chi soffre di bruxismo può sviluppare diverse e molteplici problematiche che hanno a che fare non solo con la bocca ma anche con il resto dell’organismo. La conseguenza più frequente dovuta al bruxismo interessa soprattutto la struttura muscolare e articolare, nello specifico viene coinvolta principalmente l’articolazione temporo-mandibolare ed il tratto cervicale. Molti pazienti che soffrono di bruxismo accusano mal di testa ricorrenti, dolore alle orecchie, alla mandibola e a tutti muscoli coinvolti nella masticazione.

    Chi tende a bruxare digrignando i denti può provocare danni abbastanza seri ai denti:

    • Si rovina lo smalto
    • I denti si assottigliano, si limano o, in casi estremi, si fratturano
    • La dentina può danneggiarsi, fino a scoprirsi il nervo
    • Sensibilità dentale
    • Spostamento dei denti

    Posso prevenire in qualche modo il digrignamento dei denti?

    La risposta a questa domanda non può essere specifica. Anche se potrebbe sembrare banale, per prevenire o eliminare questa parafunzione, basterebbe ridurre le cause scatenanti.

    • Abbassare il livello di stress
    • Alimentarsi in modo sano
    • Fare attività fisica
    • Evitare situazioni che generano ansia o preoccupazione

    Sono solo consigli per chi soffre di questa patologia.

    A quale specialista devo rivolgermi per avere una diagnosi certa?

    Consigliamo di rivolgerti al tuo odontoiatra di fiducia. Durante la prima visita presso i Centri Dentistici D’Andrea verrà valutata non solo la condizione generale dei denti (se sono usurati o lesionati) e della bocca, ma anche la situazione dell’articolazione temporo-mandibolare, la postura e tutti i sintomi correlati al bruxismo. Se dovessero essere riscontrate delle anomalie di natura articolare, sotto tuo consenso, provvederemo a consigliarti o nella nostra sede stessa ad effettuare delle indagini radiografiche specifiche. Una diagnosi tempestiva, fatta dal tuo specialista di fiducia, può arginare i danni e risolvere il problema!

    Esiste una soluzione al problema del bruxismo?

    Ovviamente sì! In generale la diagnosi di bruxismo arriva un po’ tardi nel tempo rispetto all’insorgere del problema, proprio perché i sintomi sono tanti e diversi ed afferiscono ad altre regioni del corpo, non solo alla bocca. Quindi si rischia di arrivare alla soluzione con qualche danno di troppo. I Centri Dentistici D’Andrea sono uno dei centri più all’avanguardia per il trattamento dell’articolazione temporo-mandibolare e per le malocclusioni.

    Non rimandare! Ti aspettiamo per la tua prima visita.

    Come possiamo aiutarti?

    Inviaci un messaggio e ti ricontatteremo nella fascia oraria desiderata.

      Dicono di noi